Il Tamburo Sciamanico Lakota Sioux

Fin dalla notte dei tempi nelle tribù native americane e non, il tamburo richiamava la guerra, segnava la pace, scandiva gli amori, creava legami oltre lo spazio e la dimensione. Era l’anima della Terra e quindi dell’Universo, del Grande Spirito. Agli sciamani veniva dato il dono e il compito di guidare, sostenere e rendere vivo il legame tra il Cielo e la Terra. Essi celebravano il rituale con lo spirito guida dell’animale, che diventava suo alleato anche nell’aldilà. Il Grande Spirito viveva e si manifestava attraverso il reame naturale pertanto legato a filo diretto con l’essere umano suo servitore e simbiotico elemento.

Il tamburo sciamanico da allora è uno strumento molto potente, che permette di viaggiare da un mondo all’altro, chiamare gli spiriti e inviare energia.

Tamburo Sciamanico-2
Tamburo Sciamanico-3b

Il battito del tamburo durante un rito sciamanico può arrivare a 4,5 battiti al secondo, ovvero 240/300 colpi al minuto. Per questo motivo il suono del tamburo sta a simboleggiare il battito del cuore della terra, anzi dell’universo stesso. Fornisce un cadenzato ritmo, che è in grado di metterci in connessione con le nostre parti più antiche, più intime e ancestrali.

Le vibrazioni entrano nel corpo in profondità, andando a toccare tutti gli organi interni, aiuta il rilassamento della mente, portando il cervello nella fase delle onde theta, la stessa che si sperimenta durante il sogno e nella meditazione profonda.
Lo sciamano, andando in trance, permette di entrare in uno stato di profondo rilassamento, che, in taluni casi, diventa foriero di guarigione, anche fisica.
Può anche succedere, se utile al partecipante a livello individuale, di avere visioni, viaggi, risposte a quesiti, immagini di vite precedenti.

Il tamburo cambia la vita delle persone!

Come recita una preghiera tradizionale Sioux Lakota: “Mitakuye Oyasin” tutto è connesso, tutto è collegato.
Non esistono gerarchie. La Spiritualità è basata su un profondo rapporto di rispetto e armonia con gli elementi, tutti in relazione tra loro.
 

In completa fusione con la voce, Nuvola Verde ti accompagnerà durante il viaggio. 

Sessione individuale oppure di gruppo anche a partire da 2 persone.

 

Tamburo Sciamanico-4

Sara Zanettichini

Sara inizia il lungo percorso della spiritualità conseguendo livello 1 e 2 di Reiki Usui.
Prosegue con un ritiro per la costruzione del tamburo sciamanico di tradizione Lakota Sioux. L’intento e la visione sono quelli di utilizzarlo per la guarigione tramite meditazioni individuali e collettive durante le quali suona e utilizza la voce. Durante il viaggio sciamanico viene guidata dalle visioni della Madre Divina e dei suoi animali guida.

Dopo aver approfondito la religione cattolica e induista, si apre alla consapevolezza di studio e pratica buddista, coordinando più gruppi di attività a livello volontario fino al 2012.
Nel 2016 viene “chiamata” in India presso l’ashram di Amma, Mata Amritanandamayi, la santa dell’abbraccio e soggiorna con attività di servizio a livello volontario per due mesi.

Al ritorno la sua vita cambia radicalmente, decidendo di dedicare il suo percorso definitivamente al servizio. Nel 2023 nasce così il Progetto Shrimala a Desenzano dopo essersi trasferita dalla città di Milano, in cui viveva dal 1976.

Sara Zanettichini

Il Trattamento

Quando:

di gruppo:  9 Maggio, 13 Giugno, 11 Luglio ore 20 – 21,30
individuale: su appuntemento

Durata del trattamento:
1 ora e mezza
Sessione individuale:
50 €
Sessione di gruppo:
25 € per persona
Prenota ora:
379 2108312